Prezzi e finanziamenti

UN VOLTO PIU’ GIOVANE CON IL LIFTING ELASTICO AMBULATORIALE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 13 Agosto 2012 13:01

NOVITA’: UN VOLTO PIU’ GIOVANE CON IL LIFTING ELASTICO AMBULATORIALE

Da oggi è possibile effettuare un intervento di ringiovanimento dei tessuti a livello ambulatoriale, con un impatto chirurgico minimo, un veloce decorso post operatorio, e risultati duraturi.

L’invecchiamento del volto inizia quando i tessuti connettivi sotto l’influenza della gravità si allungano e si assottigliano. I tessuti superficiali perdono la loro collocazione iniziale e si dislocano in basso creando solchi e rughe. Le guance non hanno più il loro aspetto pieno e giovanile, gli zigomi sono meno pronunciati e rendono rettangolare un volto prima triangolare. Anche il taglio degli occhi scende verso il basso e così le sopracciglia rendendo lo sguardo meno luminoso. Le palpebre inferiori si allungano ed il bordo orbitarlo diventa evidente. Spesso si forma una borsa muscolare sotto la palpebra inferiore. Anche il profilo della mandibola, prima ben definito, perde la sua definizione. A contrastare l’invecchiamento del volto alcuni legamenti anatomici la cui inefficacia sospensiva produce l’invecchiamento precoce.

Per mezzo dell’inserimento di un filo elastico di sospensione chirurgica, il primo filo elastico al mondo rivestito, completamente biocompatibile, e con caratteristiche di non riassorbibilità, è possibile ottenere un effetto di ringiovanimento naturale dei tessuti del volto con soddisfazione immediata, un risultato duraturo; bassi rischi e complicanze.

 

 

Il trattamento rinforza il sistema legamentoso che sostiene il volto, trasformandosi nel tempo in un legamento sospensivo, fisiologico invisibile ed impalpabile. Quando il paziente è in piedi il filo elastico è in grado di contrastare in maniera naturale la ptosi gravitazionale. Quando il paziente è orizzontale i fili si accorciano e contribuiscono alla riorganizzazione dei tessuti connettivi, e alla colonizzazione del rivestimento, garantendo una prevenzione dell’invecchiamento gravitazionale del volto. Il filo, grazie al rivestimento, dura nel tempo perché si integra nei tessuti. Entro poche settimane dall’impianto è colonizzato e si trasforma in un “legamento naturale”; non è palpabile neanche se inserito immediatamente sotto la cute; ha la stessa consistenza dei tessuti sottocutanei. Il filo elastico, grazie alla sua elasticità, non taglia i tessuti come i fili inelastici, nylon, polipropilene, Goretex® (quest’ultimo non più in commercio nel settore della Chirurgia Plastica ed Estetica) né perde dopo poco tempo la sua efficacia sospensiva come i Barbed Thread. E’ inoltre in grado di realizzare un face lift sospensivo fisiologico, permanente nel tempo, con o senza scollamento dei tessuti (Elastic Face lift). Grazie alla sua elasticità, si può ottenere un risultato naturale accompagnando i movimenti del volto.

 

  • Un volto più giovane con un intervento ambulatoriale
  • Un breve decorso post-operatorio
  • La riduzione al minimo delle cicatrici
  • La minimizzazione delle procedure chirurgiche
  • La correzione di una ptosi gravitazionale localizzata
  • Un face lift su misura
  • Un face lift che eviti un effetto innaturale
  • Una semplice manutenzione nel tempo del risultato
  • Full face lift senza necessità di ricovero
  • Facile correzione delle asimmetrie
  • Perfezionamento dei face lift già eseguiti, con un intervento rapido
  • Una continua trazione elastica fino alla stabilizzazione del risultato.

 

L’utilizzo della tecnica è indicato:

  • Nel face lift elastico verticale: l’elasticità del filo mantiene la trazione fino alla stabilizzazione del risultato;
  • Nel MACS-lift elastico: è possibile diminuire l’ampiezza dello scollamento dei tessuti ed effettuare sospensioni elastiche esattamente dove è necessario;
  • Nel Round Block Lift elastico: è possibile sollevare il collo e le guance con un minimo scollamento cutaneo;
  • Nel lifting malare elastico sottoperiosteo ed in quello delle sopracciglia.

Numero Verde

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Febbraio 2016 13:41
 

Valid XHTML 1.0 Transitional