La chirurgia estetica per tornare in forma dopo il parto PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 26 Aprile 2016 17:20

Durante la gravidanza il corpo della donna si trasforma completamente: addome (ovviamente), ma anche seno, fianchi, sedere, avambracci, cosce cambiano forma e dimensioni.

Questo considerevole cambiamento in un tempo limitato ha in alcune donne un fortissimo impatto: molte non riconoscono più nello specchio la figura che le aveva sempre caratterizzate e fanno fatica ad adattarsi ai chili in più. Ma se questo primo cambiamento viene spesso ben sopportato dalle donne che si preparano al lieto evento e che vedono questo “sacrificio” finalizzato a dare vita ad una creatura per l’esperienza più bella della loro vita, tutto può cambiare nel post-partum.

Dopo aver dato la vita al bambino, la donna si aspetta di ritornare ben presto nelle misure che aveva prima della gravidanza, ma non per tutte è così.

 

Quante volte vi siete sentite dire che ogni corpo è diverso dall’altro e che una cura che va bene per una non va per forza bene anche per un’altra? Bhè, questo è vero anche per la gravidanza: non tutti i corpi reagiscono allo stesso modo all’aumento di peso durante la gravidanza. E non tutti perdono i chilogrammi di troppo dopo il parto senza lasciare segni. In molti casi, possono verificarsi casi di eccessi di pelle su addome, braccia, interno coscia e seno, oltre alle smagliature su un po’ di parti del corpo dovute all’aumento e alla perdita di peso. Il seno, nello specifico, accusa segni di cedimento soprattutto dopo la fine dell’allattamento, quando si svuota del latte materno e perde consistenza risultando cadente.

 

Il primo passo per superare questo momento è quello di evitare di cadere in depressione!

Pensate che il corpo non risponde bene per tutte ai chili della gravidanza e non ritenetevi assolutamente un’eccezione se vi vedete con pelle in eccesso. Per tornare in forma fisicamente è importante pensare anche al proprio benessere mentale. Partite dall’esercizio fisico, iscrivetevi in palestra e fatevi seguire da un personal trainer! Ma, se non dovesse essere sufficiente a restituirvi l’aspetto fisico che avevate prima della gravidanza, sappiate che la medicina estetica e la chirurgia plastica possono darvi una mano.

In particolare, dopo aver partorito, la pelle in eccesso dall’addome può essere eliminata attraverso una addominoplastica. Alla fine dell’allattamento, invece, il seno cadente può essere recuperato con un intervento di lifting della mammella, accompagnato, se necessario, dall’impianto di una protesi. Mentre consiglio di effettuare l’addominoplastica se si è già deciso di non avere più figli, una seconda gravidanza non è un problema se ci si è sottoposte ad un intervento di mastoplastica additiva con l’inserimento di protesi. L’incisione inframmamaria (sotto il seno) o transascellare (sotto l’ascella) con un posizionamento della protesi sotto il muscolo, vi consentiranno di allattare senza problemi anche altri bambini, oltre a permettere un accurato esame del seno con la mammografia.

Non deprimetevi se la gravidanza lascia dei segni sul vostro corpo: la medicina estetica e la chirurgia plastica possono darvi una mano per farvi tornare felici ed in pace con voi stesse!

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2016 17:23
 

Valid XHTML 1.0 Transitional